Young_Linus-torwalds-inventor-of-linux

“This is a program for hackers by a hacker”, dice Linus Torwalds alla fine del messaggio con cui presenta la versione 0.02 di Linux – ovvero la prima funzionante. Era il cinque ottobre del 1991, e del nome Linux non c’è ancora traccia.

Do you pine for the nice days of minix-1.1, when men were men and wrote their own device drivers? Are you without a nice project and just dying to cut your teeth on a OS you can try to modify for your needs? Are you finding it frustrating when everything works on minix? No more all-nighters to get a nifty program working? Then this post might be just for you :-) Continue Reading…

kafka-Gregor-ist tot_chaovsky

E’ da parecchio tempo che mi interrogo su come riprendere a scrivere. Anche se, ovviamente, la domanda principale è perché. Fatto sta che in questi mesi mi è capitato di incontrare diverse piattaforme che, in un modo o nell’altro, pretendono tutte di “Reinventare il Publishing”, o giù di lì. Come se il tool facesse la differenza. O meglio: certo, il contesto influenza il contenuto. E il canale distributivo altrettanto. Ovvio, viviamo nell’Era di Mc Luhan. Va da sé che i contenuti devono essere progettati per i loro ambienti naturali.

Ma insomma se anche non ci è chiaro cosa scrivere, ecco qualche esperimento che tenta di dare nuovi stimoli e capire dove si è andato a nascondere il valore.  Continue Reading…

Crocodile-in-the Yangtze-film-about-jack-ma-alibaba-founder

Parrebbe avvenga il 1° settembre la giant IPO di Alibaba, prevista per una ventina di miliardi di dollari. Una mostruosa quotazione in borsa per un mostro dell’Internet mondiale. Lo definiscono “The Chinese e-commerce giant” ma in realtà è molto di più, un po’ come Amazon + eBay + PayPal + pezzi di Google + Dropbox + WhatsApp + Twitter, Spotify, Hulu… Si vede bene in questa scheda:  Continue Reading…

Alain Laboile photographer - Children

Se sei fotografo, hai un altro approccio nel ritrarre i tuoi bimbi. Soprattutto se ne hai sei. Alain Laboile ha raccontato la sua famiglia con uno stile del tutto personale. Continue Reading…

Calvin & Hobbes inspirational quotes - comics “Sometimes I think the surest sign that intelligent life exists elsewhere in the universe is that none of it has tried to contact us”

funny-words-infinite-beyond
Ok, questa cosa dei titoli “N robe salvalavita” sappiamo che è bullshit estivo. Però l’articolino di Forbes 50 Inspirational Quotes For Startups And Entrepreneurs è lettura piacevole e leggera – appunto. Le mie cinque preferite: Continue Reading…

michele-vianello-alberto-dottavi-smart-city-apogeo-coworking-makers-hackers

Settimana prossima, mercoledì 16 luglio 2014 alle ore 18, sarò discussant pubblico di Michele Vianello in occasione della presentazione del suo nuovo libro, Costruire una città intelligente. Michele è al tempo stesso politico di professione e altrettanto innovatore. Segue da tempo il tema Smart City (questo è infatti il suo secondo libro sull’argomento) e si auto-definisce #nomadworker.

L’aspetto più interessante dell’incontro di mercoledì prossimo è che la prima volta che ci siamo trovati a parlare ci siamo infervorati, trovandoci su posizioni non sempre vicine. Quindi oltre che discussant forse sarò contestant, o sparring partner, o… non lo so, ma Michele sa che quando discutiamo c’è sempre del pepe e mi ha scelto per questo. Onorato, cercherò di non deluderlo.

Step-by-Step-Guide-Social-Media-Success-infographic

Questo workflow ha il suo tempo ma può risultare ancora utile. Dicono gli autori:

Volevamo creare qualcosa che potesse agire sia come diagramma di flusso, per visualizzare i processi, sia come guida alle risorse. Qualcosa che aiuti le piccole aziende a chiarire i loro obiettivi e definire il loro percorso verso il successo sui Social Media. A ogni fase abbiamo incluso collegamenti a risorse e guide da alcuni dei migliori professionisti dei Social Media sul web.

Si trova qui: Step-by-Step Guide to your Social Media Success. Verificate gli aggiornamenti delle guide fornite.

twitter-profile-marco-patuano-ceo-telecom-italia

Tra i molti interventi di #DigitalVenice non poteva mancare Telecom Italia, nella persona dell’amministratore delegato Marco Patuano, con relativi streaming e Twitter Time – ohibò, che termine – su #MoreDigital. Confesso di non aver studiato bene le strategie di Patuano ma ha fatto affermazioni che, personalmente, non ritengo convincenti. Una fra tutte quella di aver bisogno di operare sulla “scala del valore” di ciò che sta sopra le reti. Con riferimento esplicito a utilizzo dei dati degli utenti, Big Data e lagnanza (mi perdoni, Marco) sul fatto che Facebook può analizzare i comportamenti, le telco sono regolamentate, gli operatori hanno obbligo di number portability mentre le Internet companies no, la privacy in Europa è più stringente che negli Stati Uniti… eh, ok. Ci han fatto giocare all’una, in Brasile. Metti caso che eravamo svantaggiati. Ma rimane il fatto che non sapevamo correre. Così come non sappiamo ancora correre con la tecnologia. Continue Reading…

orkut-is-dead

L’altro giorno, come a tutti, è arrivata la mail di Orkut, uno dei primi Social Network in assoluto, acquistato da Google millenni fa:  Continue Reading…

funky-prize-candidature-premio-marco-zamperini Trasmettere entusiasmo, sperimentare, vivere in prima persona. Chi più di Marco Zamperini? E’ bello che un gruppo di amici abbia voluto ricordarlo non con una semplice celebrazione ma con un premio:

Questo premio intende contribuire a colmare il vuoto creato dalla sua prematura scomparsa incentivando coloro che intendono portarne avanti la missione per un utilizzo più maturo, consapevole e diffuso di Internet nel nostro Paese e per lo sviluppo delle potenzialità della rete come strumento di innovazione, di miglioramento della qualità della vita e di creazione di nuove forme di partecipazione alla vita sociale ed economica del Paese.

Cosa aspetti? Guarda il sito del FunkyPrize, candidati e fai conoscere l’iniziativa!

compuserve advertisement, 1982

“Someday, in the comfort of your home, you’ll be able to shop and bank electronically, read instantly updated newswires… and play Bridge with three strangers”.

Bridge? Chi diavolo gioca più a Bridge?