Twitter, Che Fenomeno!

dottavi —  12 December 2009 — 4 Comments

E’ così ora è mainstream. Rilasciata la versione italiana, grazie a un panel di traduttori volontari, Twitter approda al TG1 – qui il testo del servizio, qui il video dello stesso servizio, non chiedermi perché la RAI funziona così. Ho avuto la fortuna di essere inserito nella lista degli “Utenti consigliati” che appare quando si apre un nuovo profilo, e nelle ultime 24 ore ho avuto circa 700 nuove iscrizioni. Ieri sera, dopo il telegiornale, erano circa cinque al minuto. Impressive.

PS In caso servisse un riepilogo: io di Twitter ho parlato spesso, a questo link. Sotto allego un video di introduzione dei già famosi Common Crafts, tradotto e ridoppiato in italiano.

dottavi

Posts Twitter Facebook Google+

Journalist, Blogger, Entrepreneur, Advisor. Writing about tech, culture and society since 1991. Formerly contributor at Forbes, Co-founder Blomming.com. Now Partner at Fashion Technology Accelerator.
3 comments
Folletto Malefico
Folletto Malefico

Non c'è niente da "fare", se non essere una delle persone rilevanti come divulgatori o newsmaker nel panorama italiano per un pubblico più o meno generalista (più o meno in sintesi). :)

catepol
catepol

potenza della dicitura "utenti consigliati" insomma...che ti fa entrare in una lista di Vip, agli occhi della gente :-)

Trackbacks

  1. […] Casali, che ha partecipato alla traduzione di Twitter, per aver fatto il mio nome ai tempi dell’apertura della versione italiana, il che mi è valso l’inclusione tra gli utenti che vengono segnalati a chi apre un nuovo […]