Archives For startup

L’altro giorno allo Startupweekend sono partito da questo video per la mia presentazione “Disrupting Fashion”. Sembra puro humor, invece i ragazzi di DollarShaveClub hanno preso 22.8 milioni di dollari in tre round, da 12 investitori. Solo una delle storie interessanti che si stanno verificando in questo spazio.

salone-gammadonna

Dopo il panel #FashionTech a Festa della Rete e la giuria allo Startupweekend Fashion, il 2 ottobre sarò a Torino per il workshop dal titolo “Investire nel cambiamento” che si terrà durante Gammadonna, Salone nazionale dell’imprenditoria femminile e giovanile. Questo il panel:  Continue Reading…

fashion-tech-startup-battle-startupweekend-milan-2014

Di Startupweekend ne ho fatti molti (vedi), ma questo è particolare. E’ il primo verticale sul Fashion - anzi sul FashionTech, argomento che sto seguendo da un po’. E’ stato un piacere essere invitato quale giurato, e vedere quali nuove idee si proporranno. Domenica sapremo se c’è buon terreno. Sabato tardo pomeriggio, invece, terrò un piccolo speech dal titolo “Disrupting Fashion”. Il tema è:

La Moda ha iniziato a usare strumenti digitali molto presto. Ma le innovazioni più dirompenti stanno arrivando solo ora. Reactive Web App, Online Personalization, Personal Fabrication, oltre al Digital Marketing, sono i macro-trend che stanno reinventando il Fashion business.

Vediamo. Qui il programma.

2007-european-parlament-bruxelles

Un blog post interessante quello di Neelie Kroes su Uber, i taxi, la Sharing Economy e, insomma, la Digital Innovation. Però non mi sembrano sufficienti le conclusioni. I punti fondamentali (evidenze mie):

The debate about taxi apps is really a debate about the wider Sharing Economy. That debate forces us to think about the disruptive effects of digital technology and the need for entrepreneurs in our society. And that’s what the Taxi protests are really about.

[Much appreciated]

It is right that we feel sympathy for people who face big changes in their lives. Drivers need to feed their families and plan for the future – but how can they if that future includes not only price competition from Uber, but also driverless cars? …

Whether it is about cabs, accommodation, music, flights, the news or whatever. The fact is that digital technology is changing many aspects of our lives. We cannot address these challenges by ignoring them, by going on strike, or by trying to ban these innovations out of existence.

[Ok]  Continue Reading…

corso-formazione-startup-ied-roma-ebuzzing

“La creazione di nuovi posti di lavoro negli USA è trainata interamente dalla nascita di startup”, dice la presentazione del corso Startup dell’impresa digitale di IED Roma sviluppato in collaborazione con Ebuzzing. Continue Reading…

r-repubblica-delle-idee-riccardo-luna-startup-food-milano

Sabato 29 Marzo al Piccolo Teatro di Milano fa tappa Repubblica delle Idee. Giornata piena (programma), con anche la presenza di Ezio Mauro. Dalle 20:00 in poi torna sul palco Riccardo Luna (ricordi Cambiamo tutto!?) con un contest per dieci startup in ambito food. Eccole: Continue Reading…

HP-original-business-plan-excerpt

Il finale del Business Plan originale della prima startup tecnologica californiana della storia: Hewlett & Packard.

Sguardo verso l’alto e piedi ben piantati per terra. Alla fine è questo che mi sento di dire, di quanto mi è accaduto / ho fatto / ho imparato in questi ultimi anni di imprenditoria. Certo, rischi di cadere. Se vuoi evitarlo, devi guardarti i piedi e controllare sempre dove metti il prossimo passo. Ma a me sembra che così si perda di vista la destinazione, il “Dove” si vuole andare, il “Perché”. Certo, “Il motivo del viaggio è viaggiare”, ma è importante guardare il panorama, sentire i rumori (e i silenzi) e tutto il resto. Se passi la vita a guardarti la punta delle scarpe sarai certamente più sicuro ma… Boh, non so. Scelta tua. Startup è questo, alla fine: fare una scelta. Ficoso.

L’intervista che ho rilasciato a Italian Indie si trova qui, o al podcast sopra. In certi passaggi mi è venuto anche da ridere. E, sì, c’è ancora molto – molto – da raccontare…

italian-indie-podcast-interviste-imprenditori-startup

Alto, dinoccolato, con un perenne sorriso. Arriva da me e mi spiega il suo progetto: “Voglio raccontare le storie degli imprenditori esperti perché diventino Role Model e possano ispirare e aiutare quelli più giovani”, mi dice. Mi ricorda qualcosa. E come, gli chiedo. “Con un Podcast”. Lo guardo. Pausa. “Sono farmacista e sto dando le dimissioni per fare Italian Indie, conclude. “Sei matto?”, gli chiedo. Mi guarda, ancora quel sorriso. Mi ricorda qualcuno. “Ok, I’m in”, gli dico. “Ti aiuto”. Lui si è messo lì e l’ha fatto. Sono settimane che intervista gente in giro per l’Italia, e ora ha lanciato. Guarda, ascolta e iscriviti a Italian Indie: clicca qui ora.

The campus of Philadelphia University

Love – Pennsylvania’s lovemark spotted in the campus of Philadelphia University

[Questo articolo è stato pubblicato originariamente sul sito del First Generation Network nel 2008 – vedi. Era a seguito di una settimana di press tour in Pennsylvania, organizzato dall’Ambasciata Americana, sul tema del Technology Transfer. In fondo ci sono riferimenti ad altri post su questo tema e una fotogallery completa].

Pennsylvania - Carnegie Mellon University - Interdisciplinary science

Ricerca, educazione, strutture pubbliche e private, territorio: in Pennsylvania sembra che tutti siano coinvolti nello sviluppo dell’imprenditoria. Così dal 2002 gli investimenti in Venture Capital sono cresciuti del 70%, raggiungendo i 778 milioni di dollari. E gli italiani non stanno a guardare: le quasi 300 imprese nostrane creano più di 7.000 posti di lavoro. Nella nuova Silicon Valley d’America.

Continue Reading…

The Startup Movement is just the surface phenomenon. What’s really happening is much deeper, more profound, and incredibly important. I’ve arrived at this conclusion after working with thousands of innovators, entrepreneurs, policymakers, executives, investors, and other professionals over the past year or two. Since my book The Rainforest was published…

I’ve realized that, despite outward appearances, the Startup Movement is not just about startups. It is actually a deeper cultural shift that cuts to the heart of the human condition. It reflects a dissatisfaction with the way much of the world has gone for the last several decades. It marks a transformation in how we view our societies, how we convene our communities, how we create value together as human beings. It’s a counterpoint to the governing economic paradigm – what economists call neoliberalism – which has prized efficiency and productivity above everything else, even when it has corroded relationships that bond us together in our communities and social networks.

The Startup Movement is like a reboot of the human spirit.

The Startup Movement Is Not About Startups, Actually – Victor W. Hwang on Forbes.

The Startup Movement Is Not About Startups, Actually – Forbes

startupweekend-genova-2013

Accidenti quanto tempo dal mio primo Startupweekend. Con Blomming eravamo ancora all’idea e allo sketch – letteralmente. L’intervento in cui raccontavo la nascita di Blomming – qui il video, che ai tempi era risultato utile – è stato infatti davvero alla lavagna. Sabato 21 alle 19:30, invece, racconterò  molto altro allo Startupweekend Genova. Parlerò del ciclo di vita e di strategie di marketing per startup (aka Growth Hacking, vedi), con un finale di startup humor.

Se sei ligure corri subito a iscriverti a questa pagina. Non perché ci sono io, ovviamente, ma perché sarà un weekend di ricerca, innovazione, studio e divertimento all’insegna di focaccia e pesto (qualcuno ricorda “Liberté, Egalité, Trenetté”?) tra i gruppi partecipanti e un panel di mentor e coach di eccezione. Li trovi qui. Ecco infine il video promo dell’evento:  Continue Reading…

working-capital-accelerator-telecom-italia-startup-lambrate-milano

Non sarà solo per la colazione, ma la colazione sarà interessante. All’acceleratore che Working Capital – Telecom Italia ha recentemente aperto a Lambrate, Milano, domattina terrò una presentazione sul tema Startup Lifecycle. Ma non solo. La presentazione (che i ragazzi dello Startupweekend di Cagliari hanno visto in anteprima) finisce infatti con una carrellata di… Startup Humor. Per alleggerire un po’ la fatica, certo, ma anche perché aiuta a capire che tutte le startup del mondo attraversano momenti e affrontano problemi simili.

In questo post di Working Capital tutti i dettagli. Domani pubblicherò anche la presentazione in formato video, narrato. Ci vediamo domattina h9:00 in Via Rombon 48. Quantomeno per le brioche.