Archives For foto

Diario de Tarifa

dottavi —  11 August 2014 — 1 Comment

castillo-guzman-tarifa

Qui la vita è:

Mi sveglio e mi faccio un caffè (con la moka). Lo bevo guardando il porto e le palme davanti casa oppure il Castillo Guzmàn e l’Africa, dall’altra parte (ho quattro finestre d’angolo).

tarifa-casco-historico

C’è rumore perché stanno facendo i lavori e qui è centrale, ma non mi dà fastidio. Sono cresciuto nell’angiporto di Sampierdarena, figurati, gru e Caterpillar mi piacciono. Dopo il caffè è il momento in cui dovrei scrivere ma cazzeggio, o dormicchio. Chissenefrega. Continue Reading…

Io lo dicevo agli amici che “La lavatrice è strumento democratico per eccellenza, perché ha liberato le donne dai lavori domestici”. Per me era un mezzo scherzo, invece è proprio vero. Lo dice Hans Rosling, “professor of global health at Sweden’s Karolinska Institute” e grande mago dei dati (ne avevo già parlato qua). Il suo TED Talk più recente è, come al solito, coinvolgente ed estremamente informativo. Parla delle prospettive al 2050 dei consumi d’energia globali ma lo fa raccontando, appunto, una storia basata sulle lavatrici, il loro uso, i miliardi di donne che non ne hanno accesso. Finale forse eccessivo ma speech imperdibile: Hans Rosling and the magic washing machine.

Candy 1946 modello 50

Candy 1946 modello 50

Ora coincidenza vuole che io sia capitato nella mailing di Candy Hoover Group, che sta festeggiando i 50 anni dello stabilimento di Brugherio. Incuriosito, ho chiesto info, e vi ripropongo photogallery e storia qui sotto. Dalla quale si scopre, tra l’altro, che “A Niso Fumagalli è giusto attribuire l’”invenzione”, nel 1958, della lavabiancheria a carica frontale tramite oblò e cesto ad asse orizzontale, oggi standard europeo”. A suo modo, un altro italiano che ha fatto il suo pezzettino di storia :)

Candy 1965, pubblicità

Candy 1965, pubblicità

Finale della storie e altre immagini: Continue Reading…

Vederci Chiaro

dottavi —  17 October 2010 — Leave a comment

Appassionati di fotografia c’è un altro Big Picture e ha 10 fantastiche foto storiche di New York.

Via Zaps

Arte, poesia, fotografia, etnografia urbana, sociologia. Oppure semplice voglia di aprirsi, guardare, conoscere gli altri. Di smontare, superare barriere. In ogni caso, uno dei più bei blog visti negli ultimi tempi: “Vous vous demandez qui est cet inconnu assis en face de vous qui regarde par la fenêtre. Chaque fois que vous tentez de regarder dans sa direction vous croisez son regard. Gêné vous baissez les yeux. On ne dévisage pas les gens. Il se demande la même chose. Pourtant vous ne le reverrez jamais. C’est l’inconnu du métro“.