Archives For July 2011

like_an_artist_by_jellyvampire

Born Like an Artist.

Bella storia sul bootstrap di Soundcloud – serie “Fare startup è difficile? No peggio”, ma con happy ending. Importante quel che racconta sull’ufficio, sul funding, sulla community e, soprattutto, sulla piattaforma. Il video di Eric Wahlforssin questa pagina – è tutto da vedere e da ascoltare fino alle ultime parole: “Do something instead of talking about it… at the end it’s all about building things that people love to use and find value in”.

Eric Wahlforss on BootstrappingEric Wahlforss on BootstrappingEric Wahlforss on Bootstrapping

Kats Rulez The Web

Cats for gold.

Ricordate TweetLevel, il tool per valutare l’influenza su Twitter? Dopo un lungo stop sta per essere riattivato: è atteso per domani. Un anno fa aveva fatto parlare parecchio di sé stimolando alcune riflessioni interessanti sul tema dell’engagement, soprattutto su come il numero di follower non sia affatto la metrica più importante. A questo proposito, dopo il salto allego un interessante paper scientifico i cui risultati confermano proprio questa teoria.

twitter edelman tweetlevel

Certo, in Italia privilegiamo Facebook, ma i ragionamenti restano validi per qualsiasi ambiente. TweetLevel e il nuovo BlogLevel offrono degli spunti interessanti proprio per valutare la propria presenza sui Social Media con un’ottica più ampia del solito. Personalmente fa piacere vedere che la mia presenza su Twitter è progredita, ma meglio ancora capire su quali punti posso migliorare.

La domanda di quest’anno (e se qualcuno avesse suggerimenti gliene sarei grato) è come misurare, e non semplicemente valutare, la capacità di lead generation dell’attività sui Social Media. Sull’efficacia, invece, abbiamo pochi dubbi: gli studi che stiamo facendo con Blomming ci dicono che le conversioni delle visite provenienti da attività organiche sui Social Media sono dieci volte superiori di quelle provenienti da pianificazioni pubblicitarie, per quanto a target e basate su search o behaviour. Il che, tutto sommato, non stupisce.

Segue il paper dall’illuminante titolo Measuring User Influence in Twitter: The Million Follower Fallacy. Continue Reading…

Why is patience a virtue?

Frakking right. Why can’t “Hurry the fuck up” be a virtue?

L’ha trovata Alessia per la collection Geek is Chic di LikePicasso ma non posso non replicarla qua. Anche se non sono sicuro di riconoscermi in uno dei geek rappresentati – o meglio, non in uno solo ;)

geek evolution infographic

Be’ grande era grande. Bella collection fotografica su Technology Review a tema “100 anni di IBM” (130, per la precisione).

IBM Ramac 1956 first hard drive in history

Ho appena ricevuto una nuova newsletter di Google, sull’analisi comparativa di Google Analytics. La definiscono “Un esperimento” che coinvolge solo “I siti web per cui è stata attivata la condivisione dei dati anonima con Google Analytics”. Un campione che misurano in centinaia di migliaia di siti. Il periodo, inoltre, è relativo a 1 novembre 2010 – 1 febbraio 2011, in confronto con 1 novembre 2009 – 1 febbraio 2010.

Fa un po’ impressione vedere statistiche in calo per numero di pagine medie per visita, tempo medio sul sito e frequenza di rimbalzo. Copio sotto (nota: quando si parla di “siti web” si fa riferimento “ai siti web in cui è stata attivata la condivisione di dati anonima con Google Analytics”).

Metriche relative ai siti

Rispetto a un anno fa, i siti web hanno registrato una riduzione del numero di pagine medie per visita, tempo medio sul sito e frequenza di rimbalzo.

1/11/09 – 1/2/10 1/11/10 – 1/2/11 Differenza
Pagine/Visita 4,9 4,5 -0,4
Frequenza di rimbalzo 48,2% 47,0% -1,2%
Tempo medio sul sito 5:49 5:23 -0:26

Continue Reading…

first gsm cellular phone call Un bel post di Nokia racconta la storia della prima chiamata GSM, effettuata il 1° luglio 1991. Raccontano:

The success of GSM was beyond anyone’s expectations. It reached more than 500 million subscribers in the first decade to 2001. Today GSM networks have more than4.2 4.4 billion subscriptions. And the figure is still growing fast, with 1 million new GSM subscriptions every day.  That’s a rate of nearly 12 a second.

There’s no sign of that changing very soon, either. The latest and greatest technologies for faster mobile communications, like EDGE, 3G and LTE are all evolutionary, based on the standards laid down by GSM. So here’s to the next twenty years of digital-based chatter!

Resto curioso di cosa potrà accadere con gli standard Long Term Evolution.