Archives For October 2010

Chiunque abbia avuto anche una semplice esperienza di sviluppo di un’idea creativa lo apprezzerà immediatamente. E’ un classico: ci si mette intorno a un tavolo e si commenta la bozza del lavoro che si deve fare. Che sia il web design di un sito, una campagna pubblicitaria, il disegno di un palazzo, o altro. Tutto bene, finché ci si poteva permettere di lavorare tutti insieme in un singolo ufficio. Oggi non è più così: le agenzie lavorano a rete e collaborano con diverse piccole realtà, freelance compresi. Ciò che un tempo si discuteva in riunione oggi avviene… via mail. Non certo il mezzo più efficace. Per fortuna sta arrivando Creonomy.

Creonomy Visual Collaboration Migliore Startup della Lombardia

Lancio previsto tra un mese, è il progetto di Nicolò Borghi e Corrado Alesso e ha appena vinto, a Percorsi dell’Innovazione di Smau, il premio come Migliore Startup della Lombardia – vedi.

Meritatissimo. Come si vede dallo screenshot in cima, il sistema permette di annotare e discutere una qualsiasi immagine registrando ogni nota come commento, rappresentando così un’ottima alternativa digitale (e non virtuale) al tavolo delle riunioni. Consente inoltre di scambiare file, messaggi, eccetera, con una logica distribuita dove ogni utente può avere più progetti e partecipare a diversi gruppi.

Insomma un Basecamp per il visual, per dirla in estrema sintesi. Win.

selva:

ih8religion:friendlyatheist:

This wins.

Ecco, questa è la dinamica virtuosa dell’innovazione. Piccoli segnali, sperimentazioni, idee sparse che si mettono insieme finché non superano un livello di soglia, il Tipping point. E’ il caso del Social Commerce. Un anno fa, quando con Nicola abbiamo iniziato a finalizzare l’idea di Blomming, questo termine non c’era. Noi stessi lo chiamavamo Sociable Marketplace. Oggi, invece, è un trend consolidato. Nel video qui sotto.

Tron-inspired LED Watch | Tokyoflash

Lady InnovaNata pochi giorni fa, è già una star. La Startup Star. E’ Lady Innova, nuova Paladina delle startup italiane. Inconfondibile caschetto bianco, maschera con brillantini, pant argentati, ha debuttato ai Percorsi dell’Innovazione di Smau intervistando i giovani imprenditori che esponevano lì. Feeling immediato.

Emil Abirascid, che dell’innovazione italiana è anima professionale e Deus-ex-machina col suo Startupbusiness.it, l’ha invitata alla consegna del Premio Startupbusiness che, durante l’Innovation Day, ha riconosciuto le tre migliori startup tra quelle presenti: Gardasolar, Spreaker e Pack Design. Su Innov’azione i dettagli. Complimenti a loro per le idee forti e ben presentate durante lo Speed Dating con gli investitori. Spreaker, tra l’altro, ha recentemente ottenuto un meritatissimo finanziamento da Italian Angels for Growth, vedi qui. Ne riparleremo presto.

Lady Innova, con classe ineffabile e impareggiabile mordente, ha aiutato Abirascid ad annunciare i vincitori chiacchierando anche amabilmente con Pierantonio Macola, amministratore delegato di Smau, che ha fatto dichiarazioni sul valore del networking più forti e convinte di quanto ci si potesse aspettare.

Lady Innova con Nicolò Borghi di Creonomy

Ed è così: i complimenti vanno nuovamente a Emil Abirascid per dei Percorsi vivaci e popolati, diventati ormai  tassello fondamentale per il lancio delle nuove iniziative. E’ il caso di Creonomy, di Nicolò Borghi (vedi una search) e Corrado, suo socio, che aprirà tra un mese circa – lasciate la mail se volete un invito – ma che ha già vinto il titolo di Migliore Startup della Lombardia sempre nel contesto del Premio Startupbusiness, con tanto di Google Starter Pack (ADNKronos). Ma è anche perché hanno ricevuto un aiuto speciale ;)

Lady Innova con Nicola Junior Vitto e Alberto D'Ottavi di Blomming

A Lady Innova manca solo la bacchetta magica. Gliene regaleremo una col simbolo di Ganesh al posto della stellina. Detto “Signore degli ostacoli”, ogni startup indiana ne ha un’immagine. Noi ora abbiamo una super-eroina: un caloroso benvenuto. Quale sarà la prossima startup che andrà a trovare? Fortunati loro.

Why was it different before?
A

GLOBAL ??? Today, Nokia is making moves to streamline its development
environments across device platforms, focusing squarely on Qt.
Although Nokia has long been a Qt (pronounced ???cute???) advocate, today,
the company is making Qt its sole application development framework ???
meaning, that if a developer creates their application in Qt, they???ll
be able to easily deploy it to Nokia devices on Symbian and MeeGo
platforms. Nokia is taking this approach seriously, making the
commitment to create its own applications and UI on Qt as well.

For Nokia smartphone users out there, this is great news as the move
will lead to a more compelling and engaging experience, with more apps
available for your device. Even more importantly, you can buy a Nokia
smartphone confident that any improvements introduced later to the
Symbian platform, such as the user interface, can be made available to
download on your device as well. No need to wait for Symbian^4 ??? the
improvements we were planning for Symbian^4 will be introduced as and
when they become available. In fact, we will no longer be talking
about Symbian^3 or Symbian^4 at all ??? it will be one constantly
evolving and constantly improving platform.

Also part of the announcement, Nokia will embrace the emerging HTML5
standard for Web content and applications for Symbian and MeeGo
platforms, both through in-built support in Qt and through the
browser.

Rich Green, CTO of Nokia: ???We???re making strategic technology decisions
that will accelerate our ability to offer the strongest possible
opportunity for developers and the richest possible experience for
consumers. For developers, it will open up a huge installed customer
base for their applications. For consumers, it means a more compelling
engagement with their Nokia product in terms of access to the best
applications in the marketplace and a constantly improving product
experience. We firmly believe that the choices we have made will not
only mean significant opportunity and success for our developer
partners, but for Nokia as well.???

Many of Nokia???s developers are already working in Qt and have great
things to say about it. Pixelpipe???s Brett Butterfield shared, ???We???re
now in the process of re-creating our Symbian native UIs in Qt so will
have a good story to tell. Elements of our UI that were previously
taking us hours of painstaking hand coding in Symbian are now
re-created in minutes with the Qt Creator. It???s not just the ease of
porting our existing functionality to Qt, however the ability of
adding capabilities and features beyond Symbian that has us excited.???

For more information about Qt go to qt.nokia.com/products/qt-quick/
and qt.nokia.com/products/library/modular-class-library#info_webkit.
Developers can start developing with Qt today at
www.forum.nokia.com/Develop/Qt/.

It’s an early typewriter – Reflectionof.me

Jack Kerouac, Sulla Strada

La National Gallery of Art, Washington DC, ha fatto una piccola, intrigante mostra delle fotografie scattate da Allen Ginsberg ai suoi amici. Tipo Jack Kerouac, qua in uno shot del 1953. Aveva scritto Sulla Strada solo due anni prima.

Jack Kerouac wandering along East 7th Street after visiting Burroughs at our pad, passing statue of Congressman Samuel “Sunset” Cox, “The Letter-Carrier’s Friend” in Tompkins Square toward corner of Avenue A, Lower East Side; he’s making a Dostoyevsky mad-face or Russian basso be-bop Om, first walking around the neighborhood, then involved with The Subterraneans, pencils & notebook in wool shirt-pockets, Fall 1953, Manhattan.

via MayaThor

C’é una differenza, un’enorme mostruosa differenza, tra “fare bella figura” ed “essere una bella persona”.

L. (via laurakoan)

Sì. Però quando dicono “Sei una bella persona” di solito finisce che non me la danno

Intrigante. Di Group Buying si parlava giusto l’altro giorno con i ragazzi di Lookingfor.it. Ma lo scenario Social Shopping – Social Buying – Social Commerce si allarga di giorno in giorno. Ammetto che ho avuto la tentazione di pasticciare il grafico con il logo di Blomming. Anche perché… today is the day :)

The Social Buying Universe

Ricevo da Experian e giro. Monitoraggio di Hitwise Search Engine Analysis Tool, qui il loro comunicato con altre informazioni. Dati relativi al mercato americano. Ultimo mese:

Distribuzione delle ricerche effettuate sui principali motori di ricerca (%)
Dominio Settembre 2010 Agosto 2010 Variazione set/ago
www.google.com 72,1% 71,5% +1%
search.yahoo.com 13,5% 14,2% -2%
www.bing.com 10,1% 9,8% +2%
www.ask.com 2,3% 2,2% +4%

Anno su anno:

Distribuzione delle ricerche effettuate sui principali motori di ricerca (%)
Dominio Settembre 2010 Settembre 2009 Variazione 2010/2009
www.google.com 72,1% 71,0% +1%
search.yahoo.com 13,5% 16,3% -17%
www.bing.com 10,1% 8,9% +13%
www.ask.com 2,3% 2,5% -8%

Appena arrivato:

CUPERTINO, California— 18 ottobre, 2010—Apple ha annunciato oggi i risultati finanziari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2010 conclusosi il 25 settembre 2010. L’Azienda ha realizzato un fatturato record di 20,34 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 4,31 miliardi di dollari… “Siamo incredibilmente soddisfatti nell’annunciare un fatturato di oltre 20 miliardi di dollari e un utile al netto delle imposte di oltre 4 miliardi di dollari – entrambi record di sempre per Apple,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Le vendite di iPhone di 14,1 milioni di unità sono aumentate del 91% anno su anno, superando ampiamente i 12,1 milioni di telefoni venduti da RIM durante il loro ultimo trimestre. Abbiamo ancora delle sorprese in serbo per la fine di quest’anno solare”.

Nel frattempo, i licenziamenti al negozio di Grugliasco, Torino, non convincono, almeno nel metodo: vedi “Non siete abbastanza Apple”. Licenziati dal negozio dei sogni su La Stampa. Alessandro Gilioli chiede una posizione ufficiale dell’azienda, per ora senza risposta.